Progetti

Cuore di Sardegna

I Laboratori di idee per lo Sviluppo

Sono stati attivati i Laboratori che vengono tenuti 4 volte l’anno, in occasione degli eventi stagionali denominati feste di Comunità che, a fini divulgativi assumono la denominazione in Sardo, Italiano, Inglese. 

I Laboratori di idee per lo Sviluppo vengono realizzati con tre fasi distinte:

i. la prima fase è denominata “Esperienze a confronto” ed è finalizzata alla rilevazione ed analisi di quanto esiste in termini di iniziative e progetti, con particolare rilievo per le criticità riscontrate e per le sinergie esistenti;

ii. la seconda fase è denominata “Nuove soluzioni per lo sviluppo” ed è finalizzata alla definizione di nuove opportunità e di nuovi approcci al sistema di relazioni sociali ed economiche, a partire dal quadro esistente e dal superamento con soluzioni innovative delle criticità rilevate;

iii. la terza fase è denominata “Progetti e Piani di azione per lo Sviluppo” ed è finalizzata alla redazione di progetti e piani di azione fortemente caratterizzati da pragmatismo operativo e sostenibilità.

2030

Tre linee di azione

1. Qualifica il Presente: Sviluppo di capacità relazionali, di attitudini e competenze, di abilità tecniche teoriche e pratiche, di esperienze anche operative e di scambio.

2. Immagina il Futuro: Sviluppo della Idea Forza di collocazione del territorio e della Comunità nello scenario globale e di profondi cambiamenti socioeconomici, Vision 2030.

3. Realizza il Futuro: Sviluppo di una attività operativa, parallela alla costruzione della Idea Forza ed anzi funzionale ad essa, apprezzando attività e progetti di rilievo.

Glocal

Sviluppo delle competenze trasversali e sostegno all’orientamento consente ai giovani di affrontare con elementi conoscitivi, esperenziali e di confronto aggiuntivi rispetto al percorso formativo tradizionale, il progressivo inserimento nei contesti globalizzati delle relazioni sociali ed economiche e quindi del lavoro.

Blue Zone Sardinia: Centenarians’ Songs.

Il canto e i centenari raccontano il segreto della vita.

“Blu Zone” è il termine usato per identificare un’area demografica e/o geografica del mondo in cui la speranza di vita è notevolmente più alta rispetto alla media mondiale. Attraverso il canto e la musica popolare si vuole offrire una narrazione originale e innovativa rappresentare per conoscere, conoscere per attrarre, attrarre per creare benessere e ricchezza. Con il progetto “Blu Zone Songs Marghine” il linguaggio dell’arte, della cinematografia e della cultura diventano elemento centrale dello sviluppo locale. Una nuova visione nella narrazione del territorio e dei suoi elementi più caratteristici.

Progetto Astronuraghes

La Comunità locale qualifica storia, cultura, scienza e territorio.

Il progetto consiste nella valorizzazione del piccolo borgo di Lei (comune dell’area Marghine con meno di 500 abitanti) con la qualificazione urbana (installazioni e arredi) e la valorizzazione dell’agro (impiego di edifici pubblici non gestiti) e del patrimonio boschivo pubblico sino alle zone di osservazione della volta celeste, sul tema del rapporto tra uomo (a partire dalle testimonianze della comunità paleolitico, neolitico, nuragico, post nuragico sino ai giorni nostri) e astri o Divino.

Vicini Lontani

La Comunità locale adotta una piattaforma digitale per le relazioni sociali, per lo sviluppo di attività e progetti, per la condizione di contenuti e la raccolta ordinata della memoria collettiva.

Esercizi di Futuro

La Comunità locale adotta una piattaforma digitale per le relazioni sociali, per lo sviluppo di attività e progetti, per la condizione di contenuti e la raccolta ordinata della memoria collettiva.

Regalati Marghine

Eventi di natura culturale, distribuiti nel territorio, di mostre a cielo aperto e di esposizioni nelle vetrine delle attività commerciali dei paesi del Marghine, che hanno raggiunto l’obiettivo di diffondere comunque conoscenza e contenuti culturali sulla storia delle comunità sarde e di sostenere le vendite dei negozi di vicinato e dei negozi presenti nel territorio, contrastando le vendite on line dei colossi internazionali e sollecitando la popolazione alla frequentazione delle attività commerciali locali.

Distretto rurale Centro di Sardegna

Il progetto è quello di costituire il Distretto Rurale del Centro Sardegna, che comprende il territorio del Goceano e del Marghine.

Rete delle associazioni Comunità per lo Sviluppo

Badde Salighes è uno dei soggetti promotori della Rete delle Associazioni. Comunità per lo Sviluppo, che è una associazione di associazioni che hanno condiviso alcuni punti fondamentali di attività e progetti da realizzare in contrasto alle problematiche socioeconomiche dei piccoli paesi e delle aree marginali. Le attività sono in corso e lo scorso 26 giugno si è svolta la prima assemblea generale delle circa 40 associazioni che hanno già aderito.

Condividi